Inaugurazione del Murales di Kikì Dimula presso l'edificio Marco Polo di Sapienza Università di Roma

Locandina
Presentazione
Il 12 dicembre alle ore 12:00, la Magnifica Rettrice di Sapienza Università di Roma prof.ssa Antonella Polimeni inaugurerà presso l'edificio Marco Polo i due murales appena aggiunti al progetto "Scrittrici come ossigeno": quello dedicato alla poetessa greca Kikì Dimula ed eseguito da Melina Koan, e quello dedicato alla poetessa iraniana Forugh Farrokhzad e realizzato da Ale Senso.
Il progetto "Scrittrici come Ossigeno" è ideato dall'Associazione Le Altre in collaborazione con il Laboratorio di Studi Femministi "Sguardi sulle differenze" di Sapienza Università di Roma; già nel 2022 aveva visto la realizzazione di cinque murales in vernice eco-sostenibile raffiguranti i volti di cinque scrittrici italiane e straniere da parte di cinque street-artist italiane; ad essi se ne aggiungono nel 2023 due nuovi, eseguiti da un'artista greca e da una italiana, con il sostegno del Laboratorio Studi Neogreci Mirsini Zorba. Il progetto ha l’obiettivo di dare visibilità a scrittrici della letteratura italiana e straniera attraverso l’opera di artiste contemporanee che – con un linguaggio particolarmente vicino ai giovani e alle giovani – possano stimolare negli e nelle studenti interesse e curiosità nei confronti di autrici già studiate o da studiare all’interno dei corsi offerti dalla Facoltà. I muri dell’edificio sono diventati uno spazio vivo e dinamico di public art capace di valorizzare, da più punti di vista, i talenti femminili, sensibilizzando gli e le studenti ai temi di genere e inclusività. L’alto livello di innovatività del progetto – in connessione con i Sustainable Development Goals, Agenda 2030 – è anche rappresentato dall’utilizzo della vernice ecologica Airlite – AM technology: i ritratti delle scrittrici, infatti, sono fonte non solo metaforica ma anche concreta di OSSIGENO.

Data evento
Data inizio pubblicazione
Data fine pubblicazione